Amministrazione trasparente
Piano Nazionale Scuola Digitale
MIUR
Almadiploma
Canale YouTube

L'ISTITUTO


SERVIZI


PROGRAMMI ED ESAMI


ORIENTAMENTO


L'OFFERTA FORMATIVA


REGOLAMENTI


VARIE


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 728
Fine colonna 1
 

"Scuola di Squadra" il progetto sportivo che premia il Liceo Giordano Bruno di Roma

 

“Scuola di Squadra” il progetto sportivo che premia il Liceo Giordano Bruno di Roma

 Al Liceo Giordano Bruno di Roma, al via il progetto sportivo “Scuola di Squadra.
Studenti in festa al PalaFerretti gremito di giovani e atleti impegnati in attività sportive.

Zingaretti: Una bella mattinata piena di energia! Dobbiamo investire nella scuola, perché qui c'è il futuro dell'Italia

  

 

 

Al Liceo Giordano Bruno di Roma, lunedì 16 gennaio 2017 alle ore 12.00 in Via della Bufalotta, 594, grande attesa per il taglio del nastro del progetto “Scuola di Squadra”  con la consegna del kit di attrezzature sportive nuove e moderne. Ad accogliere le istituzioni e le personalità sportive, il dirigente scolastico Paolo De Paolis, in un PalaFerretti gremito di giovani studenti e atleti impegnati in incontri di Judo, pallavolo, calcetto e ping pong. 

 

Presenti anche i dirigenti della società Fenice Pallavolo che hanno contribuito all’allestimento dell'impianto e contribuito all'organizzazione dell'evento. Tra gli ospiti d’onore il governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, l'assessore alle Politiche sociali e allo Sport Rita Visini, Roberta Capoccioni Presidente del Municipio III di Roma. 

 

 

       

 

 

A rappresentare il mondo dello sport, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, il coordinatore regionale per i servizi di educazione fisica USR Lazio, Antonino Mancuso, il presidente Fipav Lazio, Andrea Burlandi e il presidente Fipav Roma, Claudio Martinelli. Tra gli atleti, hanno partecipato all’evento il campione olimpico di Beach Volley, Daniele Lupo, argento a Rio 2016, e Girolamo Giovinazzo, medaglia d’argento Judo, alle olimpiadi di Atlanta nel 1996 e di bronzo a Sidney nel 2000. Il Liceo Giordano Bruno ha partecipato con successo al progetto promosso dal Dipartimento di Scienze Motorie della scuola: si tratta di un progetto sperimentale - rivolto gli Istituti Superiori secondari di secondo grado del Lazio - di grande valenza formativa che mira a potenziare nella scuola le attività sportive, considerate fondamentali nella crescita complessiva di ragazzi in formazione. 

Il budget messo a disposizione dall'amministrazione regionale è stato di 1 milione di euro con l'obiettivo finale di dotare tutti gli Istituti dell'attrezzatura necessaria a svolgere attività sportive favorendo la diffusione di un ampio ventaglio di discipline sportive, soprattutto quelle considerate minori.

Nicola Zingaretti: "Lo sport non si fa con le chiacchiere, ma con i fatti concreti. Qualche mese fa, mentre aprivamo la nuova palestra di una scuola, due ragazzi mi hanno chiesto: presidente che ci facciamo con la palestra se poi non abbiamo i palloni? Così è nato “Scuola di Squadra”, il progetto che porta nuove attrezzature in 230 scuole della regione: palloni, canestri, uniformi, racchette, reti e tanto altro. Oggi abbiamo portato i primi materiali al Giordano Bruno, al Pacinotti e all’ Orazio di Roma. Una bella mattinata piena di energia! Dobbiamo investire nella scuola, perché qui c'è il futuro dell'Italia. Oggi abbiamo raggiunto un obiettivo importante”.

“Questa iniziativa rappresenta in pieno lo spirito di squadra tra tutte le Istituzioni – ha commentato il presidente Fipav Roma, il professore Claudio Martinelli – Siamo fieri di essere in prima linea nel costante lavoro di supporto e collaborazione con il mondo della Scuola”.

 

Entusiasta dell'iniziativa anche Daniele Lupo, che ha palleggiato con gli studenti durante il riscaldamento, prestandosi a selfie e interviste. Il campione olimpico romano ha ringraziato tutti per l'affettuosa accoglienza e si è complimentato per l'importanza dell'evento: “Ai tempi della scuola non ho mai vissuto una giornata come questa. Credo sia bellissimo per i ragazzi, io mi sento ancora dalla loro parte – ha concluso Lupo indicando la platea di studenti – e sono sempre felice di partecipare a questi eventi”.

         

   

          

 

 


Pagina vista 209 volte Stampa la pagina ...  
  Feed RSS

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T